In Creativity

Nell’ultimo decennio il design minimalista eflatsi è imposto fortemente come la “regola” da seguire per giungere al “bello”.

Senza dubbio un layout grafico pulito, eseguito con griglie ben precise e tutti gli elementi al loro posto è piacevole da vedere, ma oggi il nostro occhio potrebbe anche essere assuefatto dall’innumerevole quantità di immagini “belle” alle quali siamo esposti ogni giorno.

Ma come ogni volta in cui qualcosa diventa di moda, c’è chi tende a differenziarsi, per essere visibile e per acquistare carattere e unicità.
Recentemente infatti si sta sviluppando in molti settori una sorta di cultura dell’esaltazione del brutto: un mix tra BrutalismoVaporwave.

Di primo acchito trovarsi davanti a un visual brutalista, potrà sembrare un errore informatico, un bug. E sta proprio in questo il suo punto di forza: persuadere, a volte anche in modi estremi, l’utente.

Secondo le previsioni, nel 2019 Brutalismo e Vaporwave, avranno un ruolo importante nel design mondiale.

Il termine Brutalismo, deriva dal francese “beton brut” ovvero cemento grezzo o a vista, ed è stato preso in prestito dall’omonima corrente architettonica moderna, che consiste nel valorizzare strutture funzionali (quindi cubi di cemento o tubature) e renderle elementi decorativi.

Potrà sembrare strano, ma questa traslazione dall’edificio al layout grafico, non è poi così lontana.

Infatti per molti aspetti anche in questa nuova tendenza troviamo elementi di natura opposta, uniti tra loro senza troppa coerenza. Come il Vaporwave (conosciuto per l’uso caratteristico del viola e del fucsia, richiami alla tecnologia di fine anni 90 e inizio 2000, statue greco-romane, palme, Pixel art, allucinazioni, tramonti e molti riferimenti alla cultura giapponese di fine millennio).

Ma facciamo attenzione a nonconfondere “bruttura” con“brutale”:il Brutalismo non dev’essere usato come scusa per fare del cattivo design.

Il Brutalismo di oggi o lo stile Vaporwave sono (per ora) nettamente diversi da quello che siamo abituati a vedere. Ed è per questo che probabilmente attireranno la vostra attenzione.

Poi, torneremo tutti all’eleganza minimal, forse. Ma questa è un’altra storia.

Post suggeriti
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.