Skip links

Devi riposizionare il brand, rinnovarne l’immagine e l’identità, incrementare la notorietà del marchio o semplicemente stai affrontando in azienda un cambio ai vertici?

Far emergere il brand non è solo comunicarlo in modo efficace ma anche sintetizzare i valori che lo sostengono, esaltare le persone che lavorano in azienda, curare i processi.

Abbiamo la chiave del tuo successo: il percorso di brand building.

Stai pensando che il tuo brand ha forse bisogno di essere rinnovato?

In quale dei seguenti 3 scenari sei coinvolto?

Il tuo brand soffre di scarsa differenziazione sul mercato o è poco noto.

La tua comunicazione è costosa ma non efficace.

La tua azienda sta “subendo” un cambio generazionale, ai vertici del management oppure una ristrutturazione.

È statisticamente provato (e te lo confermiamo anche noi di ipsofactory con la nostra esperienza) che di fronte alla richiesta fatta a management e collaboratori sulla definizione della propria azienda, otterremo sempre risposte eterogenee e variegate. A volte ci chiediamo se davvero siano tutti collaboratori della stessa realtà o gruppo aziendale!

Il vero vantaggio per un’azienda si costruisce con un’immagine di brand e un posizionamento chiaro e uniforme tra l’esterno, sul mercato, e all’interno, tra stakeholders e collaboratori.

Ha poco senso intervenire sul brand rinnovando solamente la brand identity.

La chiave del successo si cela spesso dietro agli aspetti visivi e di comunicazione che sono sì, importantissimi, ma devono essere costruiti solo alla fine di un percorso che scava più nel profondo nei pilastri portanti dell’azienda.

La soluzione che trasforma i punti di debolezza in vantaggio competitivo ce l’hai in azienda.

Il Brand Building è un percorso che parte dalle origini del marchio e costruisce, a seguito di una diagnosi scientifica sul brand, una struttura di elementi rafforzativi e correttivi, ma coerenti con i valori d’origine, per incrementare la notorietà e il valore del marchio.

Non si tratta di brand identity, rebranding, brand activation, brand equity ma di un’azione a monte, sui cardini del brand, in grado di potenziare ogni aspetto aziendale e commerciale. In altre parole, si tratta quindi di quantificare (o ri-quantificare) il potenziale del proprio brand e da qui attuare un disegno di miglioramento.

Qui trovi le risposte che il Brand Building ti può dare

Problemi di posizionamento, di processo o relativi a management, dipendenti, clienti o consumatori possono essere visti con occhi diversi e aprire nuovi scenari.

Qui di seguito abbiamo elencato quali soluzioni può offrire un percorso di Brand Building:

Individuare i punti di debolezza del brand e trasformali in forti

Riposizionare sul mercato il brand con i suoi valori

Ottenere un posto definito nella mente dei potenziali clienti

Rendere la forza vendita orgogliosamente proattiva

Conquistare maggiore considerazione da parte del trade

Aumentare lo spirito di squadra e il rendimento interno

Rendere più efficace l’impatto dei prodotti sul mercato

Migliorare la penetrazione nel mercato

Ridefinire l’immagine coordinata con uno stile coerente

Potenziare la Brand Equity

Un percorso di Brand Building apporta benefici a tutto il processo produttivo perché agisce attraverso le persone: interne all’azienda, fornitori, trade, forza vendita, clienti e potenziali clienti. Essere nella mente delle persone e portarle all’azione è una questione di posizionamento e di valori.

Come si sviluppa un percorso di Brand Building: 6 fasi, team dedicato, tempi definiti

Il percorso di Brand Building ipsofactory mette a tua disposizione un team dedicato per ogni fase di sviluppo. Dall’ascolto all roll out è un cammino che faremo assieme, scandendo tempi e modalità per arrivare a fornirti, il Disegno di miglioramento con tutte le proposte per valorizzare brand, processi, persone e immagine.

Ascolto

Del management e dei partner di marketing per avere un quadro del vissuto del brand, per elaborare le aspettative e per porre i pilastri del Brand Building.

Analisi

Quantificazione del potenziale del brand.

Diagnosi

Descrizione dello status quo che individua le eventuali crepe con le loro cause primarie.

Disegno di miglioramento

Creazione delle soluzioni rivolte alle aree di debolezza al fine di migliorare valori, processi, persone, immagine.

Identità e immagine

Riposizionamento dell’identità mediante l’ideazione di materiali e supporti di comunicazione.

Roll out

Sviluppo di azioni mirate per raccontare il riposizionamento.

Scegli di agire, scarica il white paper per saperne di più

ipsofactory. è il tuo partner per il Brand Building

Offriamo strategie e piani marketing per mettere in atto progetti di crescita, branding, comunicazione, sviluppo commerciale. Siamo un’agenzia di marketing di Padova e i numeri parlano per noi:

20
anni di attività
+38%
di fatturato nel 2022
+200
progetti realizzati
97%
customer retention media

Contattaci subito per qualsiasi informazione, prenderci cura dei brand è la nostra attività principale

Mi interessa approfondire i vantaggi del Brand Building con il white paper ipsofactory.

La parola a chi ha già costruito un percorso di Brand Building
Ti riconosci in queste affermazioni?

“Voglio conoscere come il mio brand è visto da clienti e partner, management e fornitori.”

“Stimo necessario rafforzare i pilastri del brand per farli emergere.”

"Sono disponibile a condividere i processi interni per eventualmente migliorarli."

"Sono flessibile a inserire nuove prassi nell’organizzazione."

"Approvo la possibilità di modificare identità e immagine attraverso visual, payoff, contenuti."

"Approvo la possibilità di programmare campagne ed eventi."

"Approvo la possibilità di sviluppare la dimensione digital."

"Voglio differenziare e rendere più efficace il mio brand."

Se ti riconosci in almeno una di queste affermazioni, troverai sicuramente maggiori risposte nel nostro white paper gratuito che illustra nel dettaglio, attraverso numeri, statistiche e casi studio, quali sono i benefici di intraprendere un percorso di Brand Building.

Grazie al sistema di valutazione del brand, parti con il piede giusto

Per quantificare il potenziale del tuo brand il nostro sistema di valutazione di Brand Building utilizza un sistema empirico: se il risultato per esempio è insufficiente, significa che la presenza del brand è sporadica, le attività non sono sistematiche, gli esiti incerti e volatili.

Se il risultato, invece, è un punteggio di 25, il tuo brand dimostra di avere forte evidenza sul pubblico interno ed esterno, la struttura è articolata, c’è compenetrazione, autorevolezza, successo.

Un esempio tratto da un nostro cliente

Valore: 1.1
Determinante: Pionierismo
Elementi da captare: Diffusori di cultura
Ritrovati e valutazioni: Assistenza tecnica
Evidenze: Incentivazione
Score: 10

Scarica il nostro white paper ipsofactory, gratuito, per scoprire perché il Brand Building è un percorso di successo.

Grazie al sistema di valutazione del brand, parti con il piede giusto

Per quantificare il potenziale del tuo brand il nostro sistema di valutazione di Brand Building utilizza un sistema empirico: se il risultato per esempio è insufficiente, significa che la presenza del brand è sporadica, le attività non sono sistematiche, gli esiti incerti e volatili.

Se il risultato, invece, è un punteggio di 25, il tuo brand dimostra di avere forte evidenza sul pubblico interno ed esterno, la struttura è articolata, c’è compenetrazione, autorevolezza, successo.

Un esempio tratto da un nostro cliente

Valore: 1.1
Determinante: Pionierismo
Elementi da captare: Diffusori di cultura
Ritrovati e valutazioni: Assistenza tecnica
Evidenze: Incentivazione
Score: 10

Scarica il nostro white paper ipsofactory, gratuito, per scoprire perché il Brand Building è un percorso di successo.

Dall’io al noi: un caso da manuale

Uno dei player più affermati del comparto vitivinicolo ci ha coinvolti per un percorso di Brand Building: il motivo principale era la grande offerta a scapito di una poco definita identità di brand. Dopo aver ascoltato il management, la forza vendita, il trade e i consumatori abbiamo rilevato un quadro del vissuto del brand dal quale è stato formulato il potenziale del brand. A questo punto, attraverso la Diagnosi abbiamo individuato i punti di debolezza rispetto ai quali abbiamo tracciato le azioni di “cura” per migliorare i pilastri del brand ovvero valori, processi, persone e immagine.

Il brand è stato riposizionato raggiungendo un suo spazio definito sia agli occhi dei consumatori che a scaffale. Ma non solo. La forza vendita ha acquisito maggior forza di penetrazione commerciale grazie a un maggior senso di orgoglio di brand e per merito di una gamma comunicata in modo più efficace.

Vuoi ricevere il whitepaper gratuito con approfondimenti sul brand building?

Abbiamo preparato per te un whitepaper ricco di nozioni con dati e casi studio concreti. Compila ora il form qui sotto per ottenere subito e gratuitamente il whitepaper.

Explore
Drag